Bce, Praet: “pressioni inflative rimangono sotto controllo”

15 Marzo 2017, di Daniele Chicca

Il chief economist della Bce, nonché membro del direttorio, Peter Praet sostiene che la crescita economica sia solida e diffusa in Eurozona. Detto questo, le pressioni inflative rimangono sotto controllo e non c’è da preoccuparsi per un ritorno troppo repentino dell’inflazione.

Oltre a tranquillizzare con queste parole le autorità connazionali in Germania e i falchi dell’area euro che vorrebbero un rialzo dei tassi e una riduzione (tapering) della mole e gittata dei piani ultra accomodanti il prima possibile, Praet ha anche fatto sapere che nonostante l’Europa si trovi in una situazione completamente diversa rispetto agli Stati Uniti, la Bce rileva chiari segnali di una “economia globale sincronizzata“.