Bayer: volano gli utili ma non grazie alla Monsanto

13 Novembre 2018, di Alessandra Caparello

Crescono i ricavi per il colosso farmaceutico tedesco Bayer che nel periodo luglio-settembre segna una crescita del 23% a 9,9 miliardi di euro e un utile netto di 2,87 miliardi, ossia 1,19 euro per azione, oltre le attese degli analisti ferme a 0,99 euro.

Sono i primi conti trimestrale in cui è incluso anche il business di Monsanto. Ma a trainare le vendite non sono stati i prodotti della multinazionale americana recentemente acquistata dalla Bayer ma il farmaco per la prevenzione dell’ictus Xarelto, il più venduto della Bayer che ha contribuito alla sorpresa positiva con un fatturato trimestrale di 933 milioni di euro, aiutato però anche da una gamma più ampia di condizioni di salute per le quali può essere prescritto.