Bankitalia: disoccupazione giù, ecco di quanto scenderà nei prossimi anni

6 Giugno 2016, di Laura Naka Antonelli

ROMA (WSI) – Bankitalia parla di miglioramento dell’occupazione in Italia e di calo dei disoccupati. Nelle sue Proiezioni economiche per l’economia italiana, prevede per il tasso di disoccupazione una riduzione dall’11,9% del 2015 all’11,4%.

Disoccupazione attesa in ulteriore flessione all’11,1% nel 2017 e sotto l’11%, al 10,8%, nel 2018, dunque inferiore di “oltre un punto percentuale” rispetto al 2015.

Così Palazzo Koch:

“Il rafforzamento dell’occupazione, spinta dal progressivo consolidamento dell’attività economica e dagli interventi di sostegno alla domanda di lavoro. Si stima che l’occupazione totale aumenti di circa il 2% nell’arco del 2016-2018 (di quasi il 2,5% nel settore privato)”. Il miglioramento delle prospettive “stimolerebbe anche l’offerta di lavoro, che crescerebbe di oltre mezzo punto percentuale nel triennio”.