Azionario Asia su: Tokyo +0,66%. Arriva l’assist della Bank of Japan

5 Settembre 2016, di Laura Naka Antonelli

Azionario Asia positivo. A Tokyo, l’indice Nikkei chiude in rialzo dello 0,66%, a 17.037,63. Bene anche Hong Kong +1,62%, Sidney +1,06%, Shanghai al momento è piatta con +0,09%, Seoul oltre +1%.

Focus sulle dichiarazioni rilasciate nella giornata di oggi da Haruhiko Kuroda, governatore della Bank of Japan, che ha affermato di disporre ancora di “ampio spazio per una ulteriore espansione della politica monetaria” e che “nuove idee non dovrebbero essere escluse”. Kuroda ha anche rigettato i commenti secondo cui la politica monetaria avrebbe testato i suoi limiti.

Reso noto in Cina il dato sull’indice Pmi dei servizi elaborato da Caixin, che è salito a 52,1 punti dai 51,7 di luglio.

La delusione del report occupazionale Usa relativo al mese di agosto rimanda a dicembre le speculazioni su una nuova manovra restrittiva da parte della Fed. Il report ha messo in evidenza una creazione di nuovi posti di lavoro inferiore alle attese, smorzando così le speculazioni su un imminente rialzo dei tassi di interesse nel prossimo meeting di settembre.