Usa: creati 151.000 nuovi posti lavoro, disoccupazione invariata al 4,9%

2 Settembre 2016, di Laura Naka Antonelli

Dal fronte macro Usa, reso noto il report occupazionale Usa relativo al mese di agosto, considerato l’elemento deciso che porterà la Fed a decidere il da farsi sui tassi di interesse nella prossima riunione di fine settembre.

Il dipartimento del Lavoro Usa ha reso noto che nel mese di agosto sono stati creati 151.000 nuovi posti di lavoro, al di sotto delle attese. Il tasso di disoccupazione è rimasto fermo al 4,9%.

Il numero dei nuovi posti di lavoro creati delude le attese degli analisti, che avevano previsto +180.000 nuovi posti di lavoro. Forte inoltre il calo rispetto al mese di luglio, quando sono stati creati 275.000 nuovi posti di lavoro.

In media, i salari orari sono cresciuti dello 0,1%, a $25,73, con un aumento +2,4% su base annua; le settimana lavorativa, in media, è scesa di 0,1 ore a 34,3 ore.

Reazione positiva di Wall Street alla diffusione del report, che smorza le probabilità di un rialzo dei tassi a settembre.