Analisti consigliano di aumentare l’esposizione all’azionario

6 Aprile 2016, di Daniele Chicca

In aprile il consiglio è quello di incrementare l’esposizione all’azionario, aumentando le puntate rialziste rispetto al trimestre uscente. Lo suggerisce Alessandro Allegri, A.D. di Ambrosetti Asset Management SIM, società specializzata nell’analisi e nella consulenza finanziaria indipendente, la quale detiene un modello di studi dei mercati (Evidence Based Performance Analysis) che permette, in totale autonomia, di dare giudizi qualificati a livello probabilistico sulle attese di investimento.

“A livello di allocazione si evidenzia una maggiore esposizione relativa per il mercato azionario americano che affianca l’area Euro come macro area privilegiata. Migliora l’impostazione dei mercati emergenti all’interno dei quali vengono privilegiati Messico, Indonesia e Sud Africa”.

A livello di selezione settoriale confermate le posizioni su consumi non ciclici oltre a telecommunicazioni e utilities. Sulla componente obbligazionaria non si segnalano variazioni di rilievo con la conferma dell’esposizione sulle tematiche a spread. Bilanciata l’esposizione valutaria extra euro”.