Alitalia, Giorgetti: “Dall’Ue arrivi compromesso ragionevole o non accetteremo”

14 Aprile 2021, di Alberto Battaglia

Il governo alza la voce sulle trattative in corso con Bruxelles per il rilancio di Alitalia: “Tutto quello che è possibile, sarà fatto e se non si arriverà ad un compromesso ragionevole in termini di prospettive industriali di sostenibilità, il governo non lo accetterà”, ha dichiarato il ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti, nel corso del question time alla Camera.

Secondo fonti europee c’è apertura da parte di Bruxelles nei confronti di eventuali piani B per Alitalia, ma, scrive l’Ansa, spetta al governo italiano mettere sul tavolo l’alternativa.