NEWS CORP SVALUTA ATTIVITA’ PER $2 MILIARDI

di Redazione Wall Street Italia
28 Marzo 2002 11:39

Il colosso australiano dei media, News Corp. (NWS – Nyse), del magnate Rupert Murdoch, effettuerà, nel trimestre in corso, una svalutazione per $2 miliardi.

La decisione è stata presa in seguito alla svalutazione di $5 miliardi contabilizzata la scorsa settimana da Gemstar-TV Guide International (GMST – Nasdaq), società del settore media in cui News Corp. detiene il 42,6% del capitale.

Con questa svalutazione, il bilancio relativo al primo trimestre, il terzo fiscale per la società, nonostante i buoni risultati a livello operativo, si chiuderà con una perdita netta.

Dopo l’introduzione dei nuovi criteri contabili sono molte le società americane che hanno dovuto svalutare le proprie attività. In particolare ricordiamo i due casi eclatanti di AOL Time Warner (AOL – Nyse) e di Juniper Networks (JNPR – Nasdaq), che avevano svalutato l’avviamento rispettivamente di $54 miliardi e di $50,1 miliardi.

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale, cliccando BOOK USA, , che trovate sul menu in cima alla pagina, nella sezione Mercati.