NEW YORK: ECCO I TITOLI IN MOVIMENTO NEL PRE-BORSA

9 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

Tra i titoli al centro degli scambi nelle contrattazioni elettroniche che precedono l’apertura di Wall Street, si stanno facendo notare:

Oracle Corp (ORCL) uno dei colossi del software, e’ in rialzo stamattina di 84 e 3/4, aumentando cosi’ il gia’ notevole rialzo di mercoledi’, quando i prezzi di chiusura sono stati fissati a 83 e 1/8. Oracle e’ salita ieri di 8 e 3/16 dopo avere annunciato un progetto di joint venture con il gigante del petrolio Chevron Corp. (CHV) e il leader dei supermercati Wal-Mart Stores Inc. (WMT) per dare vita a un supernegozio virtuale sul web.

America Online Inc. (AOL), il piu’ importante portale internet del mondo, e’ in crescita nel pre-borsa a New York a 55 e 1/4 rispetto alla chiusura di mercoledi’ di quota 55 e 1/8.

Hewlett-Packard Co. (HWP), uno dei grandi produttori Usa di personal computer, e’ in salita stamattina a 141 e 1/4 rispetto alla chiusura di ieri a 140 e 7/8.

Redback (RBAK) e’ in rialzo di 16 e 5/8 a 344 e 1/4, dopo aver annunciato uno split azionario di 2 a 1 per gli azionisti a libro soci al 20 marzo. Calcolando i prezzi alla chiusura di mercoledi’, il titolo della societa’ internet (broadband) e’ gia’ salito dell’85% dall’inizio dell’anno.

Value America (VUSA) e’ in rialzo nelle contrattazioni del pre-borsa di 1 e 11/16, cioe’ un terzo in piu’ (+33%) a quota 6 e 3/4. L’azienda, che vende apparecchi elettronici e computer su internet, ha annunciato di avere registrato risultati ”in linea con le aspettative”, e che entro il 2000 comincera’ ad essere redditizia.

Qwest (Q) e’ balzata in avanti di 6 e 7/16 a 60 e 1/4 e US West (USW) e’ in rialzo di 2 a 71 e 5/8, dopo le notizie provenienti dal’Europa secondo cui Deutsche Telekom si prepara a due offerte di acquisto seperate per le due societa’ di telecomuicazioni Usa.