NESTLE’, PROSPETTIVE DELUDENTI

14 Aprile 2000, di Redazione Wall Street Italia

Nonostante un buon aumento delle vendite nei primi tre mesi di quest’anno, deludono le aspettative per Nestlè, che alla Borsa di Zurigo è punita con un calo dell’1,75%.

Il primo trimestre 2000 segna una crescita delle vendite pari all’11% per oltre 11 miliardi di dollari.

Una buona performance indubbiamente, tuttavia per il colosso alimentare elvetico, padre di tante merendine, il 2000 si prospetta non soddisfacente in quanto a fatturato e utili.

Questo è alla base del ribasso in Borsa; l’indice Smi viene spinto in giù, e infatti perde lo 0,5%.