NASDAQ PIATTO, NONOSTANTE IL BOOM PER IPO DI PALM

2 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

La volatilita’ continua sul Nasdaq, mentre gli investitori incassano sui titoli che sono aumentati nel pre borsa.

I tecnologici continuano ad essere acquistati, ma non ci sono grosse novita’ sul settore.

Tranne che l’Ipo piu’ attesa, quella di Palm Inc. (PALM) e’ finalmente entrata sul mercato.

La domanda per il titolo e’ cresciuta al punto che questa mattina il prezzo dell’Ipo e’ stato aumentato a 38 dollari, rispetto ai 14-16 annunciati lunedi’ scorso. In pre-IPO alcune societa’ del settore Internet si sono gia’ assicurate una fetta di queste azioni in un allottamento privato. Tra queste: America Online (AOL), Motorola (MOT) e Nokia (NOK).

Bear Stearns ha cominciato la copertura di Palm con un rating ”Buy”, e ABN ha fissato il target di prezzo a 90 dollari, ma il titolo e’ schizzato subito a 160 dollari in apertura e sebbene ora si sia ridimensionato leggermente a 138 dollari, il titolo sta aumentando a vista d’occhio.

3Com, manterra’ il 94% della societa’ immediatamente dopo il lancio dell’IPO. Il resto della societa’ verra’ scorporata e redistribuita agli azionisti piu’ tardi quest’anno.

Altri titoli tecnologici spinti verso l’alto sono Radiant Systems (RADS) che ha annunciato un’alleanza con Microsoft (MSFT) per lo sviluppo e la vendita di sistemi e-commerce di tipo business-to-business per i dettaglianti online. (vedi storia WSI). Radiant e’ in aumento del 68,33% a 93 dollari, mentre Microsoft e’ a 93,62 dollari, il 3,10% in piu’.

Anche l’incertezza legata all’aumento dei tassi d’interesse rimane, soprattutto dopo i dati economici rilasciati questa mattina.

La vendita di nuove abitazioni per il mese di gennaio e ‘ in calo del 4,2%, un notevole rallentamento, ma il leading indicator index – il cosiddetto superindice economico a +0,3% m/m per gennaio e le vendite al dettaglio di febbraio hanno confermato che l’efconomia rimane forte.

Il Dow sembra aver un andamento piu’ sicuro, spinto al rialzo dai titoli petroliferi che stanno beneficiando dal prezzo del greggio che ha superato a New York la soglia dei 32 dollari a barile.

Arabia Saudita, Venezuela e Messico hanno raggiunto un accordo per l’aumento della produzione del petrolio, nel tentativo di metter un limite alla crescita del prezzo del greggio, ma al momento la reazione e’ opposta.

Global Marine (GLM) e’ scambiata a 24,56 dollari, il 6,22% in piu’, mentre le compagnie aeree e i trasporti sono in calo.

In forte aumento sul Dow anche Aetna (AET) dopo l’annunciata offeta d’acquisto da parte di ING Group. E’ ora scambiata a 60,62 dollari, il 14,39% in piu’ del valore. E AT&T (T) viene trattata a 53,37 dollari, in aumento del 9,4% dopo un rating positivo da parte di Goldman Sachs.

Ma ecco i 10 titoli piu’ trattati al New York Stock Exchange (dati delle 12:00) con i rispettivi volumi, prezzi e variazioni percentuali (verificare chiusure digitando i simboli dei singoli titoli su QUOTAZIONI INTERATTIVE):

(LU) Lucent Technologies Inc. 17,612,000 71.063 +2.438 +3.55%

(Q) Qwest Communications International Inc. 15,976,700 58.688 +0.688 +1.19%

(T) AT&T Corp. 15,196,300 52.813 +4.938 +10.31%

(CPQ) Compaq Computer Corporation 11,483,300 25.438 -0.563 -2.16%

(WMT) Wal-Mart Stores, Inc. 9,990,300 51.563 +2.563 +5.23%

(AOL) America Online, Inc. 9,154,100 56.188
-0.813 -1.43%

(SBC) SBC Communications Inc. 7,886,800 43.313 +1.313 +3.13%

(USW) U S WEST, Inc. 5,437,200 74.750 -4.250
-5.38%

(MU) Micron Technology, Inc. 6,503,400 94.125
-7.625 -7.49%

(BMY) Bristol-Myers Squibb Company 5,730,300 52.625 +1.375 +2.68%

Ed ecco i 10 titoli piu’ trattati al Nasdaq (dati delle 12:00) con i rispettivi volumi, prezzi e variazioni percentuali (verificare chiusure digitando i simboli dei singoli titoli su QUOTAZIONI INTERATTIVE):

(COMS) 3Com Corporation 58,553,500 90.500
-13.625 -13.09%

(DELL) Dell Computer Corporation 22,453,900 43.813 +0.781 +1.82%

(MSFT) Microsoft Corporation 20,025,300 93.313 +2.500 +2.75%

(PALM) 18,548,200 113.250 +75.250 +198.03%

(WCOM) MCI WorldCom, Inc. 13,416,500 46.813 +1.063 +2.32%

(GBLX) Global Crossing Ltd. 10,408,800 53.000 +2.063 +4.05%

(ORCL) Oracle Corporation 10,249,400 71.000
-0.500 -0.70%

(INTC) Intel Corporation 8,519,800 116.000 +0.125 +0.11%

(NEXL) Nexell Therapeutics Inc. 8,328,000 9.000 +1.688 +23.08%

(CSCO) Cisco Systems, Inc. 7,631,200 132.875 +1.188 +0.90%