NASDAQ INIZIA A SAGGIARE SOGLIA RESISTENZA

23 Maggio 2000, di Redazione Wall Street Italia

A circa un’ora dall’apertura delle contrattazioni, il settore tecnologico aumenta le perdite portando il tabellone elettronico a una cessione superiore al 2,5%. Una perdita che porta il Nasdaq, secondo i principali analisti, vicino alla soglia di resistenza. Tutti gli altri principali indici di borsa rimangono in rosso.

(verificare quotazioni indici aggiornate IN TEMPO REALE in prima pagina)

I mercati sono nervosi per l’impatto sui profitti aziendali delle strette sul costo del denaro.

Ancora ieri la Federal Reserve ha confermato che il rischio di pressioni inflazionistiche e’ quanto mai reale e la determinazione dei governatori a fare tutto il possibile per stroncare sul nascere gli squilibri di una crescita economica troppo veloce.

La prospettiva di un altro aumento dei tassi d’interesse nella riunione della Fed in calendario per il prossimo 27 giugno, gela ogni entusiasmo sui mercati.

Basso volume di scambi e alta volatilita’, assicurano i trader, non mancheranno di caratterizzare la giornata.

Perdono terreno in particolare telecomunicazioni e alimentare.

Mostrano una debole tendenza al rialzo trasporto aereo editoria e sanita’.

Tra i principali titoli in movimento questa mattina a Wall Street:

Nel settore alimentare, Bestfoods (BFO) ha avviato le trattative per la fusione con Diageo, una societa’ del settore dei prodotti da forno. Secondo fonti vicine alle trattative, questa sarebbe una manovra per cercare di alzare il prezzo offerto da Unilever: $18,1 miliardi in contanti, pari a $66 ad azione. Il titolo Bestfoods perde questa mattina quasi l’ 1%.(vedi articolo WSI delle 08:10)

Nel settore dell’elettronica, l’olandese Philips Electronics NV (PHG) guadagna il 2,5% dopo aver annunciato l’acquisizione dell’americana MedQuist Inc (MEDQ), una societa’ di elettronica per il settore medico, per $1,2 miliardi.(vedi articolo WSI delle 08:35)

Nel settore delle fibre ottiche, Global Crossing (GBLX) ha deciso di trascinare in tribunale Tyco International (TYC) e chiedere un risarcimento di oltre $1 miliardo. Il contenzioso e’ nato sulla base di presunte violazioni degli accordi relativi a una commessa per l’installazione di fibre ottiche sul fondale marino. Il titolo Global Crossing perde il 4,5%, mentre Tyco segna un calo dell’ 1,5%.(vedi articolo WSI delle 09:00)

Nel settore dell’editoria, Time Warner Inc. (TWX) e Microsoft Corp. (MSFT) si lanciano a capofitto nel mercato dell’editoria elettronica con due progetti destinati a dare impulso ai nuovi gadget elettronici che consentono di memorizzare in un microchip il contenuto di un’intera libreria. Questa mattina, il titolo Time Warner e’ praticamente invariato, mentre Microsoft perde l’ 1%.(vedi articolo WSI delle 09:36)

Nel settore dei microprocessori per PC, Intel (INTC) perde quasi l’ 1,5%. Questa mattina Bear Sterns ne ha confermato il rating a quota “Buy” e ne ha aumentato le aspettative sugli utili del secondo trimestre.

Ecco di seguito la lista dei 10 titoli più trattati al New York Stock Exchange (dati delle 10:00) con i rispettivi volumi, prezzi e variazioni percentuali (verificare aggiornamenti su QUOTAZIONI INTERATTIVE, digitando il simbolo dei singoli titoli):

(TYC) Tyco International Ltd. 4,157,100 43.313 -0.688 -1.56%;

(CPQ) Compaq Computer Corporation 3,807,700 27.438 +0.500 +1.86%;

(T) AT&T Corp. 3,153,400 36.000 -0.313 -0.86%;

(GE) General Electric Company 2,116,700 49.125 -0.875 -1.75%;

(AOL) America Online, Inc. 1,921,600 51.813 -0.188 -0.36%;

(NOK) Nokia Corporation 1,828,800 47.438 -0.813 -1.68%;

(LU)Lucent Technologies Inc. 1,562,400 54.688 +0.188 +0.34%;

(GM) General Motors Corporation 1,471,300 75.875 -2.125 -2.72%;

(MO) Philip Morris Companies Inc. 1,438,300 27.313 -0.063 -0.23%;

(NT) Nortel Networks Corporation 1,412,300 50.625 -1.000 -1.94%.

Ecco di seguito la lista dei 10 titoli più trattati al Nasdaq (dati delle 10:00) con i rispettivi volumi, prezzi e variazioni percentuali (verificare aggiornamenti su QUOTAZIONI INTERATTIVE, digitando il simbolo dei singoli titoli):

(CSCO) Cisco Systems, Inc. 14,055,100 53.750 -1.500 -2.71%;

(INTC) Intel Corporation 4,640,700 116.781 -1.594 -1.35%;

(ORCL) Oracle Corporation 4,931,100 65.063 -2.750 -4.06%;

(MSFT) Microsoft Corporation 4,129,100 63.438 -0.750 -1.17%;

(AMAT) Applied Materials, Inc. 4,007,800 77.375 -1.938 -2.44%;

(QCOM) QUALCOMM Incorporated 3,601,400 83.500 -4.938 -5.58%;

(SUNW) Sun Microsystems, Inc. 3,712,700 76.438 -3.438 -4.30%;

(WCOM) WorldCom, Inc. 3,165,100 37.438 -0.750 -1.96%;

(ERICY) Telefonaktiebolaget LM Ericsson 2,805,500 18.750 +0.063 +0.33%;

(EGRP) E*TRADE Group, Inc. 2,762,300 16.000 -0.500 -3.03%.