Mps: ok ad aumento di capitale 3 miliardi, titolo travolto dai Sell

26 Novembre 2013, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Il consiglio di amministrazione di Monte dei Paschi di Siena ha dato il via libera all’operazione di aumento di capitale fino a 3 miliardi di euro. Lo si legge in una nota, in cui si precisa che il cda ha deciso di “proporre all’assemblea straordinaria degli azionisti un aumento di capitale a pagamento per un importo massimo complessivo di 3 miliardi”.

L’assemblea straordinaria degli azionisti è stata convocata per il 27, il 28 e il 30 dicembre “rispettivamente in prima, seconda e terza convocazione”.

Per paura di un’operazione di ricapitalizzazione a forte sconto, il titolo rimane sotto pressione, cedendo il 6%. Le quotazioni sono crollate fino a -10% nella sessione odierna e il titolo è stato sospeso più volte per eccesso di ribasso.

Guardando alla performance sulla base dei dati forniti da Borsa Italiana, Mps ha ceduto -13,56% nell’ultimo mese, -19,83% negli ultimi sei mesi, mentre il trend a 1 anno è di un calo -8,84%.

L’aumento di capitale, spiega Mps, a seguito delle autorizzazioni necessarie si prevede che “possa essere realizzato entro il primo trimestre 2014”. L’operazione “rientra tra le azioni individuate dal management di Banca Mps nell’ambito del piano di ristrutturazione 2013-2017, i cui obiettivi e azioni saranno tempestivamente resi noti al mercato in maggiore dettaglio dopo l’approvazione dello stesso da parte della commissione europea”.

L’aumento di capitale è stato deciso per “ottemperare agli impegni relativi al programma di rimborso dei Nuovi strumenti finanziari (Monti bond, ndr), così come previsto dal piano di ristrutturazione, e far fronte agli oneri correlati al coupon 2013, pagabile nel 2014, relativo ai Nuovi strumenti finanziari e ai costi dell’aumento di capitale”.

Il cda di Mps ha deciso di proporre all’assemblea la proposta di raggruppamento delle azioni nel rapporto di una nuova azione ordinaria per ogni 100 esistenti, “da eseguirsi prima dell’inizio dell’aumento di capitale, nei tempi e secondo le modalità che saranno concordate con Borsa Italiana”.

L’assemblea degli azionisti sarà chiamata anche “a esprimersi sulla nomina di quattro amministratori, cooptati fino alla data della prossima assemblea: Beatrice Bernard, Marina Rubini, Daniele Discepolo e Marco Miccinesi”. Sarà inoltre proposta “la richiesta di autorizzazione alla vendita di azioni proprie”.

LEGGI ANCHE

Monte Paschi accelera per aumento capitale da 3 miliardi.

Mps: maxi aumento di capitale e 8.000 esuberi.

Rumor di una fusione tra Banca Intesa e MPS.

Mps: Tesoro pronto a entrare nel capitale.

Adusbef chiede di nazionalizzare Mps.

Scandalo Mps: sanzioni per 1,3 milioni al vecchio cda.

Mps: rosso da 380 milioni. E ha sempre più derivati.

Mps: Codacons chiede dimissioni di Saccomanni.

MPS: ecco come vertici ingannarono i soci.

MPS, azionisti: “banca regalata agli stranieri”.

Fmi: “Italia sia pronta ad agire su Mps”.

MPS: inchiesta Antonveneta si allarga in Spagna.

Mps, la carica dei risparmiatori contro la Consob.

Rumor MPS: verso aumento di capitale da 2 miliardi.

Rizzo incastra banda 5%. Tedeschi vogliono farlo fuori.

Così MPS imbrogliava Bankitalia e Antitrust.

cosa dicono i conti dopo scandalo derivati.

Non solo MPS: truffe “banda del 5%” sistema diffuso .

MPS: potremmo non riuscire a rimborsare Monti Bond.

MPS: le mosse segrete di Bank of New York e Bankitalia per scongiurare nazionalizzazione.

Mps: spunta prestito Bankitalia nascosto da 2 miliardi.

MPS: Mussari come Craxi, accolto da insulti e lancio di monetine.

Per salvare MPS allo studio fusione con BNP Paribas.

Indagini su “MPS leasing”: nuovi sequestri e perquisizioni.

Mps, Grilli: “Non c’è bisogno di un salvataggio”. La Procura: “Situazione esplosiva”.

Scandalo Mps: truffa agli azionisti e tangenti intascate dai manager. Per anni.

Elezioni: effetto MPS sui sondaggi, Grillo in rimonta.

Mps: bancomat della sinistra. Il patto con Santander e JP Morgan.

Mps, Monti: “Il Pd c’entra”. La Banca d’Italia (epoca Draghi) è responsabile?.

Salvataggio stato MPS: Draghi contro Monti.

Senza vergogna, aiuti di stato a MPS salgono a 4,45 miliardi.

MPS salvata in extremis: modifiche ai Monti BonD.

L’agonia di MPS: la banca “spazzatura”.

Vincono sempre le lobby, a MPS aiuti statali cinque volte il valore di mercato.