MORGAN TAGLIA LE STIME DI IBM

18 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

La banca d’affari Morgan Stanley ha tagliato le stime su utili e fatturato per il secondo trimestre del colosso informatico IBM (IBM – Nyse), sulle preoccupazioni di una debole spesa per l’hardware e della possibilita’ che “IBM possa registrare un deterioramento nei servizi sui contratti firmati in questo trimestre, evento che potrebbe portare nella seconda parte dell’anno risultati piu’ deboli del previsto”.

Morgan Stanley prevede adesso un fatturato di $19,6 miliardi, in calo dai $19,9 miliardi precedentemente stimati e utili di 83 centesimi per azione, in ribasso dagli 89 della stima precedente.

Ricordiamo che Sanford Berstein il 14 giugno ha tagliato le stime sul 2003-2003 della societa’, mentre lunedi’ 17 giugno e’ stata la volta di Salomon Smith Barney.

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale cliccando BOOK USA