MORGAN STANLEY SCHIZOFRENICA SULL’ECONOMIA

8 Gennaio 2002, di Redazione Wall Street Italia

I due principali economisti di Morgan Stanley hanno visioni opposte sulle prospettive dell’economia Usa e si sono apertamente ‘sfidati’ con una serie di rapporti pubblicati negli ultimi giorni.

La scorsa settimana Richard Berner, chief US economist, ha dichiarato che la recessione sta per finire e che le forze che promuovono la crescita economica stanno avendo la meglio.

Stephen Roach, chief global economist per la nota banca d’investimento, ha invece apertamente accantonato l’opinione di Berner e ha messo in guardia contro una possibile ‘doppia recessione’ nel 2002, con un’ulteriore contrazione dell’economia dopo la ripresa.

Per avere piu’ dettagli vai nella rubrica WSI REPORTS nella sezione INSIDER, che trovi sul menu in cima alla pagina. Abbonati subito!