MONDIALI 2010: LA FIFA FERMA LA CINA

9 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

Ha fermato la sua corsa Zakumi, il leopardo dai capelli verdi mascotte ufficiale dei prossimi Mondiali di Calcio in Sudafrica.

Il gruppo Gbg, che gestisce il branding Fifa, ha ordinato all’azienda cinese incaricata di fabbricare il pupazzo di sospendere la produzione giudicando le condizioni di lavoro dei suoi operai inadeguate.

La fabbrica, che ha sede a Shanghai, dovra’ mettersi in regola se vorra’ mantenere la commessa di Zakumi.