MILANO TORNA POSITIVA, CORRE LA SCUDERIA AGNELLI

5 Maggio 2000, di Redazione Wall Street Italia

La borsa italiana rialza la testa grazie al recupero di Wall Street e il Mibtel fa segnare a un’ora dalla chiusura della seduta e della settimana un progresso dello 0,11%, mentre il Mib 30rimane in parità a +0,01%.

Intanto, dopo l’annuncio dell’Opa (offerta pubblica di acquisto) su Toro e Magneti Marelli, i titoli della famiglia Agnelli hanno preso a correre davvero.

Le azioni Fiat proseguono in rialzo del 2,25%, ma sono le Rinascente a far un vero exploit. Rimangono, infatti, ancora sospese per eccesso di rialzo e sono state fermate quando segnavano un +9,83% a 5,53 euro.

Unica nota negativa le Ifil (-1,41%) reduce dalla corsa dei giorni scorsi.

Per quanto riguarda i prezzi dell’Opa stabiliti dal consiglio di amministrazione della Fiat, sono di 16 euro per le azioni ordinarie di Toro Assicurazioni e 12 euro per le azioni privilegiate e di risparmio e di 7,5 euro per i Warrant in circolazione sulle azioni Toro ordinarie (godimento primo gennaio 2000).

Per le azioni Magneti Marelli i prezzi sono di 5,5 euro per le azioni ordinarie e di 3,8 euro per le risparmio (godimento 1 gennaio 2000).