MILANO: SI APPESANTISCE SULL’INVERSIONE DEL NASDAQ

10 Aprile 2000, di Redazione Wall Street Italia

Continua in campo negativo la seduta di Piazza Affari. Il Mibtel cede lo 0,57% a 31258 punti, allntanandosi lentamente dalla linea di galleggiamento.

L’apertura positiva del Nasdaq non ha scosso il mercato, che però si è appesantito quando l’indice americano ha invertito la rotta.

Liquidità su Fideuram a +2,86%, Bipop a +2,43%, Ras a +2,86%, Mediaset a +2,33%.

Contrastati i telefonici con Tecnost a +1,06%, mentre cedono Telecom -2,46%, Tim a -0,38% e Olivetti a -0,16%.

Pesanti le Enel a -3,04% e le Aem a -2,17%.

In rosso il Nuovo Mercato, colpito dalle vendite.

Poligr.S.Faustino a -4,38%, E.Biscom a -3,88% e Tiscali a -2,05%.