MILANO: SEDUTA DI PASSIONE, MIBTEL A -2,33%

30 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

Continua al ribasso la seduta di Piazza Affari, cui rimangono ormai meno di 30 minuti per recuperare il terreno perso oggi.

Si avvicina, infatti, la quarta flessione consecutiva con il Mibtel che perde il 2,33% e il Mib 30 il 2,35%.

Vanno giu’ tutti i tecnologici nel Nuovo Mercato, ma anche tra le Blue Chips si contano sulle dita di una mano le azioni in positivo.

Tra le più penalizzate la municipalizzata Aem a -7,62%. Male anche il comparto dei bancari guidati dalla correzione di Bipop Carire a -5,19%.

Finmeccanica cede il 4,71%.

Per la galassia Telecom (-3,97%), un’altra giornata di passione: Tecnost a -4,38%, Seat a -4,28%, Tim a -4,16%, Olivetti a -3,58%.

Vanno giu anchei titoli del Biscione, molto forti i gioni scorsi. Mediolanum a -4,06% e Mediaset indietro del 3,03%.

Tra i positivi ritroviamo l’Unicredito italiano a +1,86% e Mediobanca a +1,34%.

Denaro anche sulle Eni a +0,68%.