Milano più cara nell’anno del Covid, sale nella classifica delle città esclusive

12 Aprile 2021, di Mariangela Tessa

Milano più cara nell’anno del Covid, sale nella classifica delle città esclusive

Nonostante la crisi provocata dalla pandemia di COVID, il mondo dei consumatori facoltosi non è cambiato enormemente nel 2020, ma ci sono state notevoli variazioni regionali. Spiccano in particolare le performance relativamente forti dell’Asia, grazie alla capacità di uscire più rapidamente dall’emergenza pandemica. Di conseguenza, le loro economie hanno sofferto di meno.

Anche nel Vecchio Continente molte città europee sono diventate “più care”, almeno nel confronto con le rivali globali. Un trend ben sintetizzato da Milano, capitale della moda europea nonché città più costosa d’Italia, che è salita nella classifica mondiale e continentale e ora occupa il 13esimo posto globale e il sesto in Europa.

È quanto emerge dal “Global Wealth and Lifestyle Report 2021” di Julius Baer, un report che utilizza un paniere di 20 beni e servizi rappresentativi dello stile di vita della clientela facoltosa e analizza, in riferimento al secondo semestre del 2020 i prezzi, in 25 città di tutto il mondo. In generale, secondo lo studio gli italiano spendono 195 dollari ogni anno in beni di lusso.

Milano sale nella classifica delle città più care

A spingere in alto nella classifica il capoluogo lombardo sono, tra le altre cose, le quotazioni degli immobili residenziali, in crescita continua dal 2017, grazie alla spinta fornita dalla domanda estera.

A Milano, secondo quanto emerge dall’analisi di Julius Bear, le quotazioni degli immobili residenziali sono i più alti del paese e la domanda rimane stabile.

Diversi articoli sono più cari a Milano rispetto alla media internazionale, soprattutto tecnologia di fascia alta e vini pregiati, ma, nell’ultimo anno, si sono verificati anche flessioni significative: scarpe da donna e i voli in business class sono diminuiti dell’11% e del 25% rispettivamente.

In calo anche i prezzi medi per uscire a mangiare. Milano, che ospita numero significativo di ristoranti stellati (quinto posto mondiale) ed è una delle migliori città in cui uscire a mangiare, ha visto prezzi scendere del 13% rispetto al 2019, anche per gli effetti del Covid.

Le venti città più care al mondo

  1. Shangai
  2. Tokyo
  3. Hong Kong
  4. Monaco
  5. Taipei
  6. Zurigo
  7. Parigi
  8. Londra
  9. Singapore
  10. New York
  11. Bangkok
  12. Dubai
  13. Milano
  14. Sidney
  15. Barcellona
  16. Manila
  17. Francoforte
  18. Mosca
  19. Miami
  20. Jakarta