MILANO PASSA IN ROSSO SULL’ONDA DI WALL STREET

22 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Con il Dow Jones in negativo, tutta l’Europa tira al ribasso.

Milano non fa eccezione e il Mibtel perde lo 0,37% e il Mib30 lo 0,29%.

In controtendenza però un paio di bancari sui quali si sta riversando molta liquidità.

Le azioni della Banca Fideuram guadagnano l’8,46% e le San Paolo-Imi il 5,01%.

Male tutti gli altri titoli bancari: la Commerciale lascia sul campo il 3,82% e Mediobanca oltre il 2%.

Male anche gli assicurativi con Mediolanum a -2,48%.

Giu gli energetici e gli industriali. Edison -1,41%, Enel -1,8%, Eni -3,74%, Fiat -4,06% e Pirelli a -2,24%.

Alla lettera le azioni Seat.

Tra i telefonici guadagni nell’ordine dell’uno per cento per Telecom, Tim e Olivetti. Le Tecnost, però, perdono il 4,69%.