MILANO IN NEGATIVO COME IL RESTO D’EUROPA

15 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Ancora in campo negativo l’indice Mibtel. A meno di due ore dalla chiusura fa segnare un regresso dello 0,89%.

Prosegue, però, la marcia trionfale del titolo Mediaset a +23,37%.

Molto male, invece, le azioni della Seat su cui i realizzi la fanno da padrone. Il titolo perde il 10,30%.

Liquidità sugli industriali. Le Fiat guadagnano il 3,18%, le Eni il 3,19%. Denaro anche sulle Enel, per ora a +2,49%.

In rosso un po’ tutti i bancari, compresa la Bipop Carire ancora alla lettera.

I telefonici sono tutti negativi: le Telecom a -4,25%, le Tecnost a -5,29%, e le Tim lasciano sul campo quasi tre punti percentuali.

Giornata fiacca anche per gli assicurativi.