MILANO IN ALTALENA PRIMA DELL’ULTIMO SPRINT

14 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

A mezz’ora dalla chiusura delle contrattazioni, gli indici della Borsa di Milano si ripresentano in negativo.

Pesa sicuramente la zavorra dei titoli Fiat, co Ifi Ifil compresi in campo ampiamente negativo.

Denaro invece su molti bancari, tra cui spicca il +6,33% delle San Paolo Imi.

Bene anche le Banca di Roma a +4,38%.

A far da contraltare alle prese di beneficio sulle municipali, quest’oggi ci pensano i rialzi del comparto energetico. Le Edison volano con un guadagno del 4,04%. Enel a +2,81%.

Tra i telefonici pesante ribasso per le Tim a -3,01%. Vendite anche sulle Telecom a -2,1%.

Denaro invece sulle Tecnost a +1,47%.