MILANO CHIUDE IN ROSSO MIBTEL A -0,3%

3 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

Termina in negativo la seduta di Piazza Affari.

Il Mibtel ha chiuso in ribasso dello 0,3% a
34.455 punti e ha ripiegato dopo aver toccato nel corso della seduta un nuovo massimo storico a 34.778 punti.

Lo stesso andamento ha seguito il Mib30 segnando un record a quota 50.944, ma terminando in ribasso dello 0,48% a 50.419 punti.

Un giorno di riposo per tirare il fiato dunque per la Borsa e per gli investitori, dopo 5 rialzi record consecutivi.

Non sono mancati comunque alcuni importanti rialzi come quello messo a segno dalle Finmatica che, sugli scudi per tutta la giornata, hanno chiuso a +19,32%.

In deciso progresso anche Tecnost (+4,72% a quota 4,79) e Olivetti (+4,34% a quota 4,69) mentre cede Tim che lascia sul terreno il 2,69% a quota 13,76.

In ribasso anche Pirelli (-4,23% a quota 2,72) seguita da Monte dei Paschi (-3,97% a quota 3,77) e Fiat (-2,87% a quota 32,10).

Brillante il Nuovo Mercato a partire da Opengate, bene Tiscali che ha superato oggi quota 1.000 euro.