MICROSOFT SCHIACCIA NASDAQ, CEDE DOW JONES

24 Aprile 2000, di Redazione Wall Street Italia

Microsoft (MSFT), in ribasso di oltre il 16%, continua a schiacciare in profondo rosso il Nasdaq e tutto il settore tecnologico. La societa’ di Bill Gates, dopo aver deluso le aspettative di Wall Street con i risultati del primo trimestre, rischia ora di essere smembrata in tre divisioni indipendenti. (vedi storia WSI)

La notizia, secondo la quale il dipartimento della Giustizia chiedera’ al tribunale “la soluzione spezzatino”, e’ rimbalzata questamane sui mercati finanziari scatenando un’altra ondata di vendite sul titolo, il cui valore e’ precipitato del 45% rispetto al valore massimo di circa 120 dollari.

L’indice Dow Jones, dopo aver conquistato a fatica il territorio positivo sull’onda degli eccellenti risultati di American Express (AXP), cede oltre 40 punti a meno di due ore dal termine della seduta.

Oltre al settore tecnologico, perdono terreno quello dei trasporti e dell’acciaio.

In rialzo il settore chimico-farmaceutico e quello della distribuzione.

(verificare aggiornamenti indici di borsa in prima pagina)

I principali titoli in movimento oggi alla borsa di New York:

Questa mattina, Priceline.com (PCLN), la societa’ Internet che consente agli utenti di decidere il prezzo di acquisto per una serie di prodotti e servizi, ha annunciato per il primo trimestre perdite inferiori allo scorso anno grazie all’incremento del bacino d’utenza. A poco piu’ di due ore dalla chiusura delle contrattazioni, il titolo perde quasi il 8,5%.(vedi storia WSI)

Nel settore dei titoli tecnologici, Qualcomm Inc. (QCOM) investira’ $144 milioni in NetZero Inc. (NZRO) aggiudicandosi una partecipazione del 10% nella societa’ che fornisce accesso gratuito ad Internet. Il titolo (QCOM) perde quasi l’8,5%, mentre (NZRO) guadagna il 40%.(vedi storia WSI)

In altri settori, Exodus Communications (EXDS) perde piu’ del 20% dopo aver annunciato perdite maggiori rispetto all’anno scorso. Nel corso del primo trimestre la societa’ ha riportato una perdita di 24 centesimi per azione, di 3 centesimi inferiore alle aspettative, ma di 14 centesimi superiori a quelle dello stesso periodo un annoi fa. Gli introiti sono saliti, rispetto all’anno scorso, del 346% a quota $134,1 milioni, ma solo del 32% rispetto al trimestre precedente.

Nel settore farmaceutico, il titolo Merck & Co. (MRK), il primo gruppo farmaceutico mondiale, sta registrando un rialzo di quasi il 3%. La societa’ questa mattina ha dichiarato profitti in crescita del 15% nel primo trimestre grazie ai record di vendita dell’antidolorifico Vioxx e del preparato per controllare la colesterolemia Zocor.(vedi storia WSI)

Tra i titoli finanziari, American Express (AXP), che registra una crescita record del 14% negli utili, e’ in rialzo del 4%.(vedi storia WSI)

Nel settore aereo, American Trans Air (AIG), la piu’ grande compagnia aerea americana di voli charter, ha fatto sapere che prendera’ in leasing 40 nuovi aeroplani da Boeing Co. (BA) per un valore totale di mercato di 2,3 miliardi di dollari. Il titolo (BA) perde quasi il 4,5%. (vedi storia WSI)

Nel settore della vendita al dettaglio, WalMart (WMT) ha annunciato l’apertura del suo primo grande magazzino in Inghilterra entro il prossimo mese di luglio. Secondo i piani della societa’, altri 10 superstore seguiranno nei prossimi cinque anni. Il titolo sembra reagire positivamente all’annuncio e guadagna quasi il 2,5%.(vedi storia WSI)

Ecco di seguito la lista dei 10 titoli piu’ trattati al New York Stock Exchange (dati delle 14:00) con i rispettivi volumi, prezzi e variazioni percentuali (verificare aggiornamenti su QUOTAZIONI INTERATTIVE, digitando il simbolo dei singoli titoli):

(BMY) Bristol-Myers Squibb Company 10,837,700 49.625 -0.375 -0.75%;

(PFE) Pfizer Inc 10,087,700 44.125 +2.188 +5.22%;

(AOL) America Online, Inc. 9,544,900 57.000 -2.750 -4.60%;

(CPQ) Compaq Computer Corporation 9,201,500 26.313 -1.125 -4.10%;

(LU) Lucent Technologies Inc. 8,950,500 60.313 -2.750 -4.36%;

(BA) Boeing Company 7,695,600 38.313 -1.750 -4.37%;

(MO) Philip Morris Companies Inc. 7,029,000 21.438 +0.063 +0.29%;

(MCD) McDonald’s Corporation 6,508,500 38.875 +3.063 +8.55%;

(NOK) Nokia Corporation 6,628,100 46.375 -2.500 -5.12%;

(T) AT&T Corp. 6,095,200 48.875 -1.063 -2.13%.

Ecco di seguito la lista dei 10 titoli piu’ trattati al Nasdaq (dati delle 14:00) con i rispettivi volumi, prezzi e variazioni percentuali (verificare aggiornamenti su QUOTAZIONI INTERATTIVE, digitando il simbolo dei singoli titoli):

(MSFT) Microsoft Corporation 116,394,600 66.063 -12.875 -16.31%;

(CSCO) Cisco Systems, Inc. 33,299,400 61.063 -4.063 -6.24%;

(EXDS) Exodus Communications, Inc. 21,255,800 85.250 -22.438 -20.84%;

(ORCL) Oracle Corporation 19,020,800 69.063 -1.750 -2.47%;

(INTC) Intel Corporation 18,826,100 113.875 -1.500 -1.30%;

(QCOM) QUALCOMM Incorporated 15,448,400 100.344 -9.156 -8.36%;

(DELL) Dell Computer Corporation 14,745,700 46.938 -3.000 -6.01%;

(SUNW) Sun Microsystems, Inc. 12,575,300 84.625 -3.125 -3.56%;

(GBLX) Global Crossing Ltd. 11,277,100 25.563 -2.563 -9.11%;

(JDSU) JDS Uniphase Corporation 11,644,400 78.938 -6.250 -7.34%.