MICROSOFT PRESENTA WINDOWS MILLENNIUM

14 Settembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

E’ da oggi in vendita in tutto il mondo Windows ME, l’ultima versione del sistema operativo Microsoft per l’utenza domestica. Il lancio e’ avvenuto in sordina, niente rock star ne’ scenografie da Guerre Stellari, come accadde lo scorso anno per Windows 2000.

L’annuncio ufficiale e’ stato dato da Steve Ballmer, amministratore delegato Microsoft, mentre Bill Gates si trova in viaggio in India per iniziative di beneficienza della fondazione che gestisce con la moglie Melinda.

Windows ME e’ il successore di Windows 98 ma – assicurano gli esperti – non c’e’ nessun cambiamento strutturale di rilievo. Addirittura, suggeriscono alcuni, e’ possibile ottenere gratis la maggior parte delle nuove funzioni scaricandole dal sito Microsoft, anziche’ pagare i $59 richiesti per l’upgrade.

Il nuovo sistema operativo si presenta con integrata una versione di Media Player in grado di registrare, oltre che di riprodurre, suoni e immagini e semplifica drasticamente il trasferimento di file dal computer ad altri gadget elettronici come riproduttori MP3, cellulari intelligenti e pc tascabili.

Windows ME e’ destinato ad essere l’ultimo sistema operativo ad avere tra le proprie linee di codice la struttura del vecchio DOS: dal prossimo anno Microsoft conta infatti di portare anche la clientela domestica sotto le potenti ali di Windows 2000, il sistema operativo dedicato all’utenza professionale.

Windows 2000 e’ costruito sulla tecnologia NT, e’ estremamente stabile e veloce, ma il fatto che non consenta ai singoli programmi di controllare direttamente l’hardware, non lo rende per ora compatibile con molti degli accessori preferiti da chi utilizza il computer da casa: piccole telecamere, riproduttori di file audio, macchine fotografiche digitali.

Senza contare chi decidera’ di acquistare l’upgrade da Windows 98, Microsoft conta di vendere 100 milioni di licenze Windows ME per nuovi personal computer nell’arco dei prossimi 12 mesi.