MICROSOFT POTREBBE PERDERE INTERNET EXPLORER

10 Aprile 2000, di Redazione Wall Street Italia

I legali che rappresentano il dipartimento della Giustizia Usa nel processo contro Microsoft (MSFT) stanno considerando di chiedere al tribunale di privare il gigante del software dei diritti su Internet Explorer.

Secondo indiscrezioni riportate oggi dal Wall Street Journal, tra le sanzioni che l’accusa avrebbe intenzione di chiedere, vi sarebbe quella di imporre a Microsoft la pubblicazione e la diffusione del codice sorgente di Explorer, il browser per la navigazione su Internet.

Restrizioni sulla commercializzazione delle licenze e norme sulla distribuzione dei codici di programmazione sarebbero allo studio anche per il sistema operativo Windows 2000 e per la suite di applicativi Office 2000.