MICROSOFT ACCUSATA DI DISCRIMINARE DONNE E NERI

5 Ottobre 2000, di Redazione Wall Street Italia

Microsoft Corp. (MSFT), la prima societa’ informatica del mondo, rischia una causa per discriminazione sul luogo di lavoro; ne danno notizia fonti di stampa americane.

La societa’ di Bill Gates, che si trova ad affrontare il giudizio d’Appello per evitare di essere smembarta in due, potrebbe dover rispondere anche di pratiche discriminatorie nei confronti delle donne e delle minoranze razziali.