MIBTEL APRE -1,58%, POI TENTA UN LIEVE RECUPERO

21 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Come tutte le Borse europee apertura al ribasso per Piazza Affari.

L’indice Mibtel ha apero a -1,58% a 31687 punti. Ma dopo nemmeno mezz’ora di contrattazioni scende a -1,64%, per poi tentare alle 10 un lieve recupero a -1,31%.

Il Mib30 che ha aperto a -1,37% a 46709 punti perde fino all’1,57%, poi anche l’indice dei principali titoli si riporta a -1,34%.

La chiusura negativa di venerdì di Wall Street, che oggi è chiusa per festività, e quella odierna di Tokyo influiscono sugli indici europei.

I titoli tecnologici sono in calo, Olivetti perde oltre il 3%. Anche Tecnost in calo del 3%. Telecom e Tim in perdita di oltre il 2%.

SeatPG a -3,37%.

Aem -1,23%, Autostrade -1,91%.

Prese di beneficio anche sui bancari, BipopCarire a -1,69%. Comit in controtendenza guadagna lo 0,16%.
Come positiva è Monte dei Pasci.

Fiat a -2,42% come Generali a -0,62%.

Anche Mediaset perde il 2,76% insieme a Mediolanum.