METLIFE RIDUCE L’IPO A 179 MLN DI AZIONI

10 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

Metropolitan Life Insurance Co., la seconda compagnia di assicurazione degli Stati Uniti dopo Prudential Insurance Co. of America, diminuisce drasticamente l’offerta pubblica e si presentera’ sul mercato con 179 milioni di azioni raccogliendo un totale di circa 2,51 miliardi di dollari.

Secondo la documentazione depositata presso la Securities and Exchange Commission (la commissione Americana di vigilanza sulla borsa) giovedi’, la forchetta della IPO e’ stata stabilita tra i 13 ed i 15 dollari per azione.

I coordinatori dell’offerta sono Credit Suisse First Boston, Goldman Sachs & Co., Banc of America Securities, Donaldson Lufkin & Jenrette, Lehman Brothers Inc., Merrill Lynch & Co., Morgan Stanley Dean Witter, Salomon Smith Barney e
J.P. Morgan Securities.

L’offerta iniziale, che lo scorso anno era di 288 milioni di azioni ad un prezzo compreso tra i 14 ed i 24 dollari per azione, e’ stata ridotta principalmente a causa dell’aumento dei tassi d’interesse e del maggiore interesse degli investitori verso i titoli tecnologici.