MERRILL LYNCH TAGLIA 9.000 POSTI DI LAVORO

9 Gennaio 2002, di Redazione Wall Street Italia

Il numero uno dei broker americani Merrill Lynch (MER – Nyse) ha annunciato il taglio di 9.000 posti di lavoro.

Merrill Lynch ha inoltre dichiarato che nel quarto trimestre contabilizzera’ oneri di $2,2 miliardi e che gli utili, esclusi gli oneri, si attesterano tra i 48 e i 50 centesimi per azione, in linea con le stime stilate dagli analisti (48 centesimi, consensus First Call).

La mossa, secondo quanto comunicato dalla banca d’affari, fara’ risparmiare al gruppo $1,4 miliardi.

Verificare le quotazioni dei titoli in movimento nel preborsa aggiornate in tempo reale, cliccando BOOK USA, , che trovate sul menu in cima alla pagina, nella sezione Mercati.