Mercato scommesse sportive non vede crisi: luglio +46%

29 Agosto 2014, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – La parte dei Mondiali di calcio che è stata disputata a luglio ha permesso al settimo mese dell’anno di far registrare incassi importanti nel campo delle scommesse sportive. A luglio – segnala Agimeg – gli appassionati hanno effettuato scommesse per 233,7 milioni di euro, un dato in crescita del +46,2% rispetto ai 159,8 incassati nello stesso mese del 2013. A luglio le giocate on line hanno registrato incassi per 85,6 milioni, vale a dire il 36,6% del totale delle scommesse.

La fase finale dei Mondiali di calcio in Brasile ha sicuramente contribuito in maniera determinante alla crescita della raccolta delle scommesse sportive online nel mese di luglio. Nel settimo mese del 2014, gli appassionati hanno scommesso online 85,6 milioni di euro, un dato in crescita del +43,3% rispetto ai 59,7 milioni incassati nello stesso mese dello scorso anno.

Per la prima volta è leader del settore William Hill, con una quota di mercato del 14,4%. In seconda posizione, staccata di pochissimo, il gruppo Bwin/Gioco Digitale, con una quota del 14,1%. Terza posizione per Better/Totosì, con il 14%. Considerando solo gli operatori singoli, la seconda posizione sarebbe però occupata da Paddy Power, con una quota di mercato del 13%.