MERCATI USA: I MIGLIORI 5 ‘BUY’ DI NAVELLIER

19 Giugno 2001, di Redazione Wall Street Italia

Louis Navellier, uno dei maggiori gestori di fondi negli Stati Uniti, ha aggiornato il proprio portafoglio, diminuendo ulteriormente il peso del settore tecnologico e aumentando quello dei titoli difensivi.

In particolare, rispetto alla volta passata (Vedi MERCATI USA: IL PORTAFOGLIO DI NAVELLIER ), Navellier ha venduto Check Point Software (CHKP – Nasdaq) e Paychex (PAYX – Nasdaq), entrambe quotate al Nasdaq.

Al loro posto Navellier ha deciso di introdurre una compagnia di assicurazioni, John Hancock Financial Services (JHF – NYSE), che e’ recentemente entrata anche sul mercato dei servizi finanziari, inclusi i fondi di investimento. Dopo 138 anni, John Hancock Financial Services e’ entrata in borsa l’anno passato.

L’altra societa’ inserita in portafoglio, Emulex Corp. (EMLX – Nasdaq) e’ invece una tecnologica pura: la societa’ produce adattatori per fibre ottiche, centri di smistamento dati e specifiche applicazioni per chip per computer.
In seguito a queste modifiche, il peso della componente high tech del portafoglio si abbassa dal 13% al 9.6%, mentre i titoli difensivi passano dal 29% al 32,3%.

Tra le societa’ consigliate, Navellier ne individua 5 che a suo parere dovrebbero ottenere le migliori performance in questo mese:

I migliori 5 “BUY” di Navellier:

Cardinal Health (CAH – Nyse)
Loewes Corp. (LTR – Nyse)

Emulex Corp. (EMLX – Nasdaq)
Philip Morris (MO – Nyse)
Washington Mutual (WM – Nyse).