MERCATI: RIBASSISTI IN CALO SU NYSE E AMEX

23 Gennaio 2002, di Redazione Wall Street Italia

Gli investitori ‘short’ (quelli cioe’ che vendono azioni prese a prestito sperando di poterle riacquistare a un prezzo inferiore prima di doverle restituire) sono, per la prima volta in oltre un anno, un po’ meno pessimisti sul futuro del New York Stock Exchange.

Nel mese conclusosi a meta’ gennaio, infatti, lo short interest sul Nyse – le posizioni cioe’ non ancora concluse, considerate un indicatore dello scetticismo sul mercato – e’ sceso dello 0,5% rispetto al mese precedente.

Sull’American Stock Exchange, invece, il numero delle azioni che devono ancora essere restituite e’ sceso del 4,7% rispetto alla meta’ di dicembre.

Di solito, piu’ alto e’ lo short interest, piu’ persone si aspettano un calo del mercato.