MERCATI: NYSE E AMEX VICINI A FUSIONE

di Redazione Wall Street Italia
7 Marzo 2002 14:04

Il New York Stock Exchange sta conducendo trattative per acquisire l’American Stock Exchange. Lo dice il Wall Street Journal.

Sebbene l’accordo non sembra essere imminente, i colloqui sono iniziati alla fine dello scorso anno fra il presidente del Nyse Richard Grasso, e il presidente del NASD Robert Glauber (il Nasd, National Association of Securities Dealers possiede sia l’Amex che il Nasdaq).

Secondo fonti vicine alle trattative, l’Amex sarebbe valutato fra i $500 e i $700 milioni.

Amex ha solo 600 titoli quotati, molto meno del Nyse e del Nasdaq che ne hanno rispettivamente 2.800 e 4.100.

Negli ultimi anni l‘Amex ha puntato sul mercato delle options, il secondo piu’ grande degli Stati Uniti, e ha introdotto diverse innovazioni nel settore dei derivati creando un prodotto molto diffuso, chiamato “exchange-traded funds,” o ETF, che permette a tutti gli investitori di scommettere sui indici piu’ importanti.