MEDIOLANUM -6,19%; ENEL +3,04%; SEAT +1,23%

20 Marzo 2000, di Redazione Wall Street Italia

Riduce un pò il calo Piazza Affari.

Sono però sempre i bancari a mantenere il tono negativo. Con Banca Intesa che perde il 6,57%.

Ma anche i titoli degli altri istituti sono fortemente venduti. Banca Fideuram perde il 4%; Bnl il 3,16%, Banca di Roma -3,63%.

Bene invece Enel a +3,04%. Sull’annuncio che verrà dato alle 12,30 in una conferenza stampa sulle strategie del gruppo relative ad un accordo nel settore Internet.

Si riporta in positivo invece Seat PG a +1,23%.

Insieme a Tim +0,81% e Telecom a +0,16%. Oggi Colaninno è a Londra per presentare alla City il progetto Tin.it – Seat.

Ma Tecnost perde l’1,97% e Olivetti l’1,57%.

Male anche Autostrade a -2,28% e AEM a -2,64%.

In forte calo Mediolanum a -6,19% e Mediaset a -2,16%.

Insieme a Fiat -2,22%, Eni -2,80% ed Edison a -2,94%.