MEDIOLANUM +4,98%, FINMECCANICA +3,47%,ENEL -1,90%

3 Aprile 2000, di Redazione Wall Street Italia

Dopo nemmeno 45 minuti di contrattazioni cambia tendenza Piazza Affari e i listini, tranne il Nuovo Mercato, passano in terreno negativo.

Si rafforza però Mediolanum a +4,98% insieme a Finmeccanica a +3,47% dopo l’annuncio di Bernabè di nuove iniziative per Internet via satellite ed una TV digitale per le banche.

Mediaset resta positiva sopra il 2%.

Perdono invece qualche punto i telefonici rispetto alle prime contrattazioni.

Olivetti +2,10%, Tecnost +2,07%, Telecom +0,28%, Tim a +1,21%. SeatPG a +1,98%.

Bene anche BiPopCarire a +1,26% insieme a Fideuram (+1,34%) tra i pochi bancari in positivo.

L’Enel continua ad essere venduta e perde quasi il 2% a -1,90%.

In calo ora anche Eni a -0,52% e Fiat a -1,15%.

Perdono anche Edison a -1,26% e Pirelli a -1,23%.

Sempre bene Aem a +3,12%.

MA tutti i titoli sono visti in calo.