MEDIOBANCA: ENTRANO MEDIOLANUM E GRUPPO LUCCHINI

11 Maggio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Dopo l’uscita della Comit dal Patto di sindacato, la quota dell’istituto in Mediobanca sarà riassorbita attraverso un frazionamento tra gli attuali azionisti, cui andranno ad aggiungersi Mediolanum (2%) e gruppo Lucchini (0,16% o più).

Nel gruppo ‘A’, che comprendeva solo le ex Bin, entreranno appunto Mediolanum, con Lazard e Commerzbank già presenti nel gruppo ‘B’ e cioè quello che raccoglie i cosiddetti soci privati.

Le due ex Bin rimanenti (Banca di Roma e Unicredit) saliranno al 9,5% ciascuna. Resteranno così sostanzialmente invariati i rapporti tra gruppo ‘À’ e gruppo ‘B’, entrambi intorno al 25%.

Questo è quanto ha spiegato il presidente del Patto di sindacato di Mediobanca, Ariberto Mignoli, lasciando la sede dell’istituto di via Filodrammatici.