MEDIA: NEWS CORP E VIACOM SCAMBIANO STAZIONI TV

2 Febbraio 2001, di Redazione Wall Street Italia

I giganti televisivi News Corporation (NWSA – Nyse) e Viacom (VIA – Nyse) hanno intavolato trattative per lo scambio di numerose stazioni televisive. Lo riporta il Wall Street Journal di oggi.

Lo scopo delle due societa’ e’ quello di sfruttare al meglio gli spazi lasciati dalla Federal Communications Commission (l’autorita’ USA sulle comunicazioni), che permette di possedere due stazioni televisive nello stesso mercato locale. Avere due emittenti nello stesso bacino di utenza permetterebbe di sfruttare le sinergie e ridurre i costi.

Le voci sulle trattative sono nate all’indomani dell’acquisto da parte di News Corp. di 10 stazioni situate in grandi citta’, rilevate da Chris-Craft Industries (CCN – Nyse) nell’estate 2000 per $5,3 miliardi.

L’acquisizione era subito sembrata una mossa della societa’ del magnate australiano Rupert Murdoch in vista dello scambio di stazioni con altre societa’, per meglio posizionarsi sul mercato statunitense.

Lo scambio potrebbe avere un effetto domino sul settore televisivo. Le trattative comunque sarebbe ad uno stadio iniziale, dal momento che News Corporation deve ancora concludere l’accordo con Chris-Craft.