MEDIA: AOL TIME WARNER NON PIACE AD ABN AMRO

22 Febbraio 2001, di Redazione Wall Street Italia

AOL Time Warner (AOL – Nyse) apre le contrattazioni in ribasso dopo che la banca d’affari ABN Amro ha ridotto il rating del neonato colosso media da “Buy” ad “Add”.

Gli analisti della banca olandese hanno riscontrato un calo di fiducia sulle possibilita’ della societa’ di raggiungere gli obiettivi sull’EBITDA (margine operativo lordo) di $11 miliardi senza un aumento dei prezzi per il servizio ISP (Internet Service Provider).

ABN Amro ha quindi rivisto in negativo le stime relative all’EBTDA da $11 miliardi a $10,7 miliardi.