Massima allerta per principe Harry dopo schianto drone

4 Ottobre 2013, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – Massima allerta per il prossimo viaggio del principe Harry, a Sidney, dopo che un drone misterioso si è schiantato contro il ponte della città, il Sidney Harbour Bridge.

L’incidente si è verificato appena tre giorni prima dell’arrivo del principe, che farà un’apparizione pubblica domani, per celebrare il centesimo anniversario della Marina australiana. Henry valuterà nell’occasione una flotta navale internazionale.

I funzionari hanno dichiarato di non ritenere che lo schianto del drone – che si è verificato nella giornata di mercoledì – possa essere legato all’evento dell’International Navy Fleet Review, che ha già attratto migliaia di potenziali visitatori nel porto di Sidney. Nel frattempo, una indagine è stata lanciata dall’Autorità per la sicurezza dell’aviazione civile (CASA).

“Le indagini sono in corso, e chiunque abbia informazioni o sappia qualcosa è invitato a contattare la polizia”, ha riferito un funzionario intervistato dal Sydney Morning Herald.

Peter Gibson, portavoce di CASA, ha poi affermato che è “presto per giungere a conclusioni, ma la collossione “con la struttura del ponte è un fatto che non si sarebbe dovuto verificare”.

Alla cerimonia in cui sarà presente il principe Harry, parteciperanno diverse navi da guerra in arrivo da ogni parte del mondo.