MANNESMANN: ENTRO L’ESTATE DIMISSIONI DI ESSER

8 Febbraio 2000, di Redazione Wall Street Italia

Entro l’estate il presidente di Mannesmann, Klaus Esser, lascerà i vertici del nuovo Gruppo Vodafone-Mannesmann che si è creato al termine della lunga trattativa fra le due società.

L’annuncio è stato fatto dallo stesso Esser in un’intervista pubblicata oggi dal quotidiano tedesco Die welt.

“Ho proposto a Gent una collaborazione durevole che ha rifiutato”, ha spiegato il presidente del Gruppo tedesco riferendosi al suo omologo in Vodafone, “dunque non resterò, lascerò Mannesmann dopo l’avvenuta separazione del settore telecomunicazioni da quello delle componenti meccaniche e auto”.

I piani di fusione di Vodafone prevedono che le divisioni non strategiche di Mannesmann dovranno essere collocate in Borsa tra giugno e luglio prossimo. Secondo i piani del colosso inglese Esser sarà presidente aggiunto del nuovo Gruppo senza avere tuttavia alcun potere esecutivo.