Maker Faire Rome, the European Edition: per il sesto anno consecutivo Eni è main partner

19 Ottobre 2019, di Alessandra Caparello

E’ il più grande evento di innovazione al mondo che celebra ogni anno il cosiddetto Maker Movement.  Parliamo di Maker Faire Rome, the European Edition, l’evento Europeo sull’innovazione che torna alla Fiera di Roma dal 18 al 20 ottobre 2019.

Maker Faire Rome 2019

Giunto alla sua settima edizione, organizzato dalla Camera di Commercio di Roma, attraverso la sua Azienda speciale Innova Camera, Maker Faire trasforma la città di Roma in un polo attrattivo di nuove idee, contenuti e modelli economici con oltre mille progetti provenienti da oltre 40 nazioni  e oltre 600  esposti in fiera. Maker Faire è dedicato all’innovazione tecnologica, raccontata in modo semplice e informale.

Maker Faire Rome – spiega Lorenzo Tagliavanti, Presidente della Camera di Commercio di Roma – è una grande piattaforma e un grande momento di networking dove l’innovazione dall’alto si incontra con l’innovazione dal basso. Un luogo dove la tecnologia è alla portata di tutti e l’interazione è la caratteristica principale.
L’evento si evolve anche grazie al frutto del lavoro di co-creazione che stiamo portando avanti, costantemente, con imprese, professionisti e istituzioni. Maker Faire Rome, sempre di più, chiama intorno a sé il mondo accademico, della ricerca e dell’industria per creare approfondimenti verticali e fare sistema facendo – conclude Tagliavanti – della contaminazione, della divulgazione e dell’integrazione il proprio core.
Tutto questo si fa a Roma anche grazie al ruolo di facilitatore che svolge la Camera di Commercio, a conferma che la Capitale è la città dell’innovazione, della ricerca e del talento”.

I temi principali protagonisti dell’edizione 2019 sono economia circolare, robotica e intelligenza artificiale, IoT – Internet delle cose, manifattura digitale, foodtech, agritech, mobilità smart, edilizia sostenibile, realtà virtuale e aumentata, spazio, tecnologia nell’arte contemporanea, sportech, edtech.

Eni main partner della Fiera

Eni per il sesto anno consecutivo è main partner della Maker Faire Rome, the European Edition e la collaborazione quest’anno sarà focalizzata sui progetti innovativi che l’azienda sta sperimentando per produrre energia attraverso l’acqua, anche in ottica di economia circolare.
All’interno del Padiglione 3 della Fiera di Roma, nello stand di oltre 600 mq, progettato per il secondo anno consecutivo con lo Studio di design Carlo Ratti Associati, Eni racconta l’impegno dell’azienda sui temi della Ricerca e Innovazione attraverso l’esposizione delle 4 principali tecnologie adottate dall’azienda per sfruttare la più grande fonte di energia rinnovabile che possediamo, ossia il mare.
Queste quattro tecnologie sono:

  • ISWEC: la “Culla dell’Energia”, tecnologia italiana in grado di trasformare le onde in energia economicamente ed ambientalmente sostenibile;
  • Power Buoy: tecnologia per la produzione dell’energia da onde in grado di aumentare l’eccellenza operativa delle nostre attività offshore;
  • Place: primo esempio nazionale di conversione di una piattaforma in un sistema di acquacoltura integrata, in un’ottica di economia circolare a supporto di uno sviluppo sostenibile del mare;
  • Biofissazione Intensificata della CO2: riproduce il processo naturale della fotosintesi clorofilliana per la produzione di bio-olio utilizzando solamente microalghe, CO2 e luce solare.

Ampia la sezione dedicata anche ai temi dell’economia circolare, tramite vasche di coltura idroponica come esempio di coltivazione alternativo e virtuoso, in termini di consumo di acqua e stagionalità della produzione, sensibilizzando così verso la riduzione degli sprechi a tutti i livelli.
Durante la Fiera inoltre verrà lanciato- grazie alla presenza di ApeCar brandizzati – il “Circular Tour”, un viaggio nelle piazze italiane organizzato da Eni e Coldiretti per scoprire come cibo ed energia siano ingredienti indispensabili per il benessere dell’uomo e della terra.
Laboratori per i più giovani, intrattenimento musicale e attività formative animeranno infine il ricco palinsesto di attività previste presso lo stand Eni.