Maghelli (EFPA): “Noi consulenti come direttori d’orchestra. Retribuzione sia corretta” (VIDEO)

8 Febbraio 2020, di Alessandro Chiatto

Il tema della retribuzione dei consulenti è di certo chiave all’interno del dibattito sul futuro della professione. Durante Consulentia20, ne abbiamo parlato insieme a Marina Maghelli, consulente finanziario membro del cda di EFPA: “La retribuzione dei consulenti rappresenta un tema fondamentale perché ogni professionista dovrebbe essere correttamente remunerato, a maggior ragione se si è impiegato tempo e denaro per formarsi. Al di là del percorso scolastico, c’è tutta la parte di mantenimento, di formazione continua e, quindi, questo a mio avviso deve essere riconosciuto dal mercato. E’ cambiata molto la figura del consulente in questi anni: ho iniziato a esercitare la professione nel 1995 e, ai tempi, il ruolo era visto dal mercato in modo completamente diverso. Oggi, siamo consulenti chiamati a una consulenza olistica, globale, che ci porta a essere punti di riferimento per il cliente che con noi parla di obiettivi di vita. Dobbiamo essere dei direttori d’orchestra che mettono insieme più elementi”.