Luna Foundation acquista quasi $230 milioni di Bitcoin

6 Aprile 2022, di Gianmarco Carriol

Luna Foundation Guard (LFG), un’organizzazione senza scopo di lucro incaricata di costruire riserve a supporto degli smart contracts della blockchain UST (la stablecoin ancorata al dollaro di Terra)  è tornata sul mercato delle criptovalute mercoledì, acquistando Bitcoin per un valore di $227 milioni.

LFG ha acquistato 5.040 BTC, aumentando le sue scorte a 35.768 BTC per un valore di circa $1,6 miliardi al prezzo di mercato attuale di $44.100, mostra l’indirizzo Bitcoin confermato dalla fondazione. L’obiettivo è quello di favorire lo sviluppo dell’e-commerce nei paesi asiatici.

Altre tranche di acquisti effettuate da Luna

Si tratta del primo acquisto significativo dal 30 marzo. La fondazione Luna ha acquisito Bitcoin per un valore di circa 125 milioni di dollari ogni giorno, a partire dal 22 marzo al 25 marzo, e ha stanziato 160 milioni di dollari il 26 marzo.

LFG ha annunciato a febbraio di aver raccolto $1 miliardo attraverso una vendita over-the-counter per costruire una riserva di Bitcoin come ulteriore livello di sicurezza per UST.

La dimensione della riserva è stata aumentata a $3 miliardi il mese scorso, con il fondatore e CEO di Terraform Labs Do Kwon che ha twittato l’intenzione di costruire una scorta di Bitcoin da $10 miliardi. L’enorme scia di acquisti della fondazione l’ha messa davanti al produttore di auto elettriche statunitense Tesla che detiene BTC per un valore di 1,26 miliardi di dollari nel suo bilancio.

L’ultimo acquisto arriva proprio quando le condizioni macro iniziano a pesare su Bitcoin, offrendo alla fondazione l’opportunità di mediare a prezzi più bassi.