Bitcoin si attesta a $43.000: cresce la febbre per il buy-in di $3 miliardi di BTC da parte Terra

22 Marzo 2022, di Gianmarco Carriol

Una nuova importante acquisizione di bitcoin da parte della stablecoin TerraUSD (UST) sta entusiasmando gli investitori e il mercato in generale.

Il Bitcoin (BTC) continua a mostrare segnali di voler raggiungere livelli più alti di quelli odierni.

Grafico giornaliero BTC/USD

Cos’è Terra (LUNA)?

Terra è un protocollo blockchain che usa le valute fiat-pegged per alimentare i sistemi di pagamento globale a prezzi stabili.

Terra cerca di distinguersi attraverso il suo uso di fiat-pegged stablecoins, affermando che combina i benefici delle criptovalute con la stabilità dei prezzi giornaliera delle valute fiat. Mantiene il suo peg one-to-one attraverso un algoritmo che regola automaticamente l’offerta di stablecoin in base alla sua domanda. Lo fa incentivando i possessori di LUNA a scambiare LUNA e stablecoin a tassi di cambio vantaggiosi, come necessario, per espandere o contrarre l’offerta di stablecoin per soddisfare la domanda.

La blockchain di Terra è protetta utilizzando un algoritmo di consenso proof-of-stake basato su Tendermint, in cui i titolari di LUNA token immettono i loro token come garanzia per convalidare le transazioni, ricevendo ricompense in proporzione alla quantità di LUNA immessi. I detentori di token possono anche delegare altri a convalidare le transazioni per loro conto, condividendo le entrate generate.

Un protocollo davvero entusiasmante che continuerà ad attirare investitori nel settore delle criptovalute.

Co-fondatore di Terra: La maggior parte dei $3 miliardi non sono ancora stati acquistati

I dati di TradingView mostrano che BTC/USD punta con passo fiducioso ai massimi delle ultime tre settimane.

La coppia si era già ripresa grazie agli incoraggianti segnali macro provenienti dalla Cina, ma sono state le notizie in arrivo dagli Usa a dettare il ritmo della giornata.

In una conversazione su Twitter Spaces con il famigerato esperto di Bitcoin Udi Wertheimer, co-fondatore del protocollo Blockchain Terra, ha rivelato di sostenere la sua nuova stablecoin TerraUSD (UST) con BTC oltre al token LUNA di Terra.

“Non abbiamo seguito i numeri esatti perché le transazioni generalmente le facciamo tramite OTC, ma l’attuale tranche di acquisti è di circa $3 miliardi”, ha detto a Wertheimer a proposito dei  piani di acquisizione.

“Ma di quei 3 miliardi, la maggior parte non l’abbiamo ancora acquistata”.

Questi commenti hanno acceso il mercato poiché gli investitori già puntavano ai $125 milioni di finanziamenti in Tether (USDT) per Terra.

Un acquisto di 3 miliardi di dollari equivarrebbe a circa 69.850 BTC ai prezzi correnti. Ciò renderebbe Terra un detentore di Bitcoin più grande di ogni investitore aziendale tranne MicroStrategy, con la sua scorta di 125.051 BTC, rivelano i dati di monitoraggio su Bitcoin Treasuries .

“Ho detto più di quanto avrei dovuto”, ha ammesso Kwon nel fine settimana dopo la conversazione.

Reagendo, nel frattempo, Luke Martin, conduttore del podcast WAGMI, ha affermato che quella di Terra è una “narrativa a cui vale la pena prestare attenzione”.

Previsioni rialziste per Bitcoin

L’umore tra i trader di criptovalute è vivace quest’oggi, con un marcato rialzo ancora difficile da osservare dopo mesi di incessante lateralizzazione dei prezzi.

L’hashrate di Bitcoin, la misura principale delle prestazioni di uno o più miner di Bitcoin, potrebbe vedere una “piccola capitolazione” con difficoltà fissate per il nuovo massimo storico.

“Se Bitcoin manterrà questi livelli, potrebbe iniziare un periodo di rally di sollievo in tutti i mercati. Sarebbe un dato davvero positivo”, ha concluso il collaboratore di Cointelegraph Michaël van de Poppe.

Il ritorno nel breve/medio periodo di una nuova fase rialzista del mercato sembra stia iniziando ad essere un’alternativa possibile.