Linate riapre dopo il restyling: 10mila miglia di bonus da Alitalia

21 Ottobre 2019, di Alessandra Caparello

Dopo tre mesi di lavori riapre lo scalo milanese di Linate. In piena stagione estiva l’aeroporto aveva chiuso per consentire i lavori di rifacimento della pista di atterraggio e decollo, oltre ad un restyling di aree interne da parte del gestore aeroportuale Sea.

Lo scalo milanese è stato inaccessibile dal 27 luglio e tale rimarrà fino al 27 ottobre 2019. I primi aerei di Alitalia atterreranno sulla pista rifatta dalle 18 del 26 ottobre, e alle 6 del mattino del 27 ottobre ci sarà il primo decollo. Quindi nella notte a cavallo tra il 26 e il 27 del mese è già stata predisposta l’operazione di rientro dei mezzi da Malpensa a Linate, per permettere al secondo scalo milanese di riprendere il pieno servizio.Tutti gli articoli

I lavori per lo scalo milanese hanno riguardato un restyling completo dell’aeroporto che durerà fino al 2021, quando verranno inaugurate le nuove aree dedicate allo shopping e alla ristorazione.
I lavori in verità proseguiranno all’interno dello scalo con la previsione di molti nuovi negozi di lusso e ristoranti, ma anche di una zona business e un’area relax, parallelamente a quelli per il capolinea della futura metropolitana, la M4, che collegherà il capolinea dell’aeroporto alla città di Milano, attraversandola da est a ovest.
È stato rinnovato anche l’impianto che riceve le valigie (Bhs) e le prepara per l’imbarco nelle stive degli aerei, aumentando il livello di security dell’aeroporto grazie a nuovi sistemi all’avanguardia.

Secondo il gestore Sea, al termine dei lavori, “Linate sarà un city airport moderno e all’avanguardia”.
Per festeggiare la riapertura dello scalo milanese, Alitalia offre 10 mila miglia di bonus a chi acquista un volo entro il 15 novembre per viaggiare dal 27 ottobre al 15 novembre.