Ligresti, condanna a 5 anni in primo grado per aggiotaggio

28 Novembre 2017, di Alberto Battaglia

L’ex Patron di Premafin, Salvatore Ligresti, è stato condannato dal Tribunale di Milano a cinque anni di reclusione e 100mila euro di multa per manipolazione del mercato sui titoli dell’allora controllante di FonSai. Le richieste di pena dell’accusa sono state accolte.

Condannati anche i due coimputati Giancarlo de Filippo e Niccolò Lucchini, rispettivamente a 4 anni e 80.000 euro e 3 anni e 60.000 euro di multa. Agli imputati è stato richiesto inoltre, il pagamento in solido di 250mila euro a Consob, parte civile nel processo. Confiscate, infine, tutte le azioni UnipolSai già sequestrate sui conti esteri durante le indagini.