LE BORSE EUROPEE ARRETRANO DIETRO A WALL STREET

di Redazione Wall Street Italia
22 Maggio 2000 15:54

Nuove vendite sui listini del Vecchio Continente dopo l’inversione di marcia dei mercati americani. Londra, comunque, si mantiene ampiamente in positivo con l’indice Ftse a +0,78% a 6.092 punti.

Parigi si porta sotto la quota d’apertura che aveva raggiunto un’ora fa e adesso segna un calo dello 0,22% a 6.182 punti.

Francoforte non regge il nuovo colpo e aumenta il passivo scendendo a quota 6.957 punti a -0,46%.

Negative anche Amsterdam e Madrid.

A influire negativamente sui mercati sono le incertezze sui tassi e la pessima congiuntura che sta attraversando la New Economy.