Laura Boldrini, Presidente della Camera dei Deputati

3 Aprile 2013, di Redazione Wall Street Italia

Laura Boldrini è stata eletta Presidente della Camera il 16 marzo 2013.

Nata a Macerata nel 1961 e cresciuta a Jesi, in provincia di Ancona, Laura Boldrini è una figura di riconosciuto prestigio nel campo dei diritti umani, avendo ricoperto il ruolo di portavoce dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR) nel periodo compreso tra il 1998 e il 2012.

Si è laureata in Giurisprudenza nel 1985, presso l’Università “La Sapienza” di Roma, con una tesi sul diritto di cronaca, ottenendo la votazione di 110/110.

Dopo alcuni lavori a tempo determinato come giornalista in Rai  tra il 1987 e il 1988, l’anno seguente ha intrapreso la carriera all’interno dell’Onu presso la Fao, organizzazione nella quale è rimasta per quattro anni. In realtà, l’impegno umanitario di Laura Boldrini era iniziato molti anni prima, nel 1981, quando subito dopo il diploma intraprese un viaggio in Venezuela per lavorare in un’azienda di riso, per poi spostarsi in seguito lungo tutto il Sudamerica.

È sposata con il giornalista Luca Nicosia, con il quale ha avuto una figlia nel 1993.

Alle elezioni politiche del 2013, Laura Boldrini è stata eletta nelle circoscrizioni Sicilia 1 e 2 e Marche come capolista di Sinistra Ecologia Libertà (SEL), dopo essere stata fortemente voluta dal leader Nichi Vendola.

È stata eletta Presidente della Camera al quarto scrutinio con la maggioranza assoluta dei votanti (327 su 618) ed è la terza donna a ricoprire la terza carica dello Stato dopo Nilde Iotti (1979-1992) e Irene Pivetti (1994-1996).

Il Discorso di insediamento del Presidente Laura Boldrini

Timeline Twitter #boldrini


Stream Fan Page Facebook: Laura Boldrini